Coding plugged / unplugged

Ecco alcune risorse per il coding plugged e unplugged. Alcune risorse per esplorare il mondo del pensiero computazionale non necessariamente con l’ausilio di tencologie, ma anche con carta, penna e matite colorate. Alla maniera di Clo insomma… Ma perchè tutta questa attenzione verso il coding?

  • problem solving. Il pensiero computazionale insegna ad affrontare anche grandi quesiti scomponendoli in una sequenza di problemi più piccoli e gestibili, facilmente risolvibili procedendo dal particolare al generale.
  • Il coding è creatività… Le infinite combinazioni di codici consentono di ottenere risultati, applicativi o anche semplicemente visivi, sempre nuovi e diversi. Il bambino, così, può prendere confidenza con il concetto di creatività e impara a trovare soluzioni originali e su misura ai problemi.
  • Storytelling. Quasi tutti i linguaggi di programmazione, almeno i più semplici, seguono un principio di sequenzialità: i più piccoli, così, rafforzano l’idea e la percezione di causa/effetto e imparano, nel momento operativo del coding, a scrivere una storia seguendo una sequenzialità di eventi.

(sintesi tratta da Cinque ragioni per cui i bambini dovrebbero imparare il coding)

Pixel Art

Ogni quadretto è un pixel. Diventa un artista del pixel allora!! Divertiti con la pixel art e crea i tuoi disegni ...
Leggi Tutto
deCloder il decoder per messaggi segreti

Il deCLOder… per messaggi segreti

Vuoi scambiare messaggi segreti con i tuoi amici? Allora costruisci un DeCLOder. Anzi costruiscine due, uno per te e uno ...
Leggi Tutto


Schede didattiche per genitori e insegnanti

»» Coloriamo con le immagini – Pixel Art

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pin on PinterestShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+Email this to someonePrint this page
by clo