Teoria dei colori

Tutto ha un colore, il cielo, le nuvole, il mare i prati o le montagne. Ma anche gli oggetti di tutti i giorni: il diario, i quaderni, il pallone, la frutta. Possono essere chiari, scuri, brillanti, dai toni più o meno accesi. Ma come nascono i colori.  Tutto ha inizio grazie alla luce del sole. La luce, infatti, si diffonde grazie a delle onde di lunghezza diversa che corrispondono ognuna ad un colore preciso. I nostri occhi possono vedere sette di questi colori: il rosso, l’arancione, il giallo, il verde, l’azzurro, l’indaco e il violetto… i colori dell’arcobaleno! E questo rappresenta la dimostrazione di come la luce, che solitamente ci sembra bianca, sia invece formata da tutti questi colori. Isaac Newton, un fisico inglese molto curioso,  studiò come i raggi del solare fossero composti dai sette colori. E sai come ci riuscì? Fece passare un raggio di sole all’interno di un prisma di cristallo. I raggi del sole, a guardarli così sembrano bianchi… ma in realtà quel bianco è la somma di tutti i colori.

Questa è una tavolozza speciale che ti consente proprio di vedere le combinazioni tra i colori e soprattutto vedere come la loro unione possa portare al Colore bianco e al colore nero.

 

by clo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi